Il lato più sottile del Cosplay: Fan e autore discutono di Disney Bounding

Di quando in quando, OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) pubblica post di ospiti sui nostri account di informazione. Questi ospiti provvedono a dare una prospettiva esterna su OTW o su aspetti del fandom dove i nostri progetti potrebbero avere una presenza. I post esprimono i punti di vista personali di ogni autore e non riflettono necessariamente il parere di OTW né costituiscono norme di OTW. Accogliamo suggerimenti dai fan per futuri post, che possono essere lasciati in forma di commento qui o contattandoci direttamente.

Nel post di oggi, Jennifer Reck, auto-proclamata fan della Disney, parla con Leslie Kay, creatrice del sito DisneyBound, “dove i nerd disneyani e i fanatici della moda entrano in collisione.”

Jennifer scrive: Ricordo ancora il giorno più emozionante della mia vita. (Nota per la mia famiglia: non ho detto il giorno più felice, quindi non c’è motivo di farmi presente il mio matrimonio, la nascita dei miei figli, ecc.) Ho passato mesi a pianificare ossessivamente un viaggio a Walt Disney World, passando una quantità (discutibilmente) malsana di tempo sui forum di WDW, quando sono stata colpita dal concetto di DisneyBounding.

Ogni nerd che si rispetti apprezza la fine arte del cosplay e sbava sulle fantastiche creazioni che vengono sfoggiate ai vari Comic Con in giro per il mondo. Io, di solito, ho il mio costume di Halloween pianificato almeno tre mesi prima. I costumi sono il mio rifugio.

Sfortunatamente, non posso indossare costumi tutti i giorni e qui è dove il Disney Bound viene in mio aiuto. Per essere parte del Disney Bounding, uno deve semplicemente indossare vestiti ispirati a un particolare personaggio Disney. Non è come fare del cosplay, quindi una persona può fare del “Bound” al lavoro, mentre è in palestra, a un primo appuntamento… avete capito, no?

Per esempio, ho una maglietta bianca a pois neri. Ogni volta che la indosso (anche al lavoro!), ci aggiungo delle scarpe rosse, un cerchietto rosso, e una collana con pendente a forma di bicicletta. Et voilà! Sono Peggy de La carica dei 101. Quando ho bisogno di sentirmi coraggiosa, mi vesto di verde foresta con il mio pendente a forma di arco e freccia così riesco a canalizzare Merida.

La maggior parte della gente può fare Bounding a un prezzo abbastanza economico, anche se, se siete come me e diventate leggermente compulsivi riguardo alla faccenda, potreste finire a spendere una somma sorprendente di denaro da Goodwill e Forever 21 mentre fate rifornimento di bigiotteria. Ho appena trovato degli orecchini fantastici a forma di rana–Tiana!

Ma torniamo al mio giorno più emozionante… Non vi ho ancora raccontato la parte migliore. Poco dopo essermi preparata psicologicamente a fare un Bound su Belle, ricordo che Disney ha comprato i diritti di Star Wars. Signori e signore, quello vuol dire che la Principessa Leila è ora una principessa Disney. Giuro che potevo sentire gli angeli cantare quando mi sono resa conto che le mie due più grandi passioni si sarebbero unite in questo modo.

Leslie Kay è il genio che ha portato DisneyBound alla comunità di nerd Disney, e per questo le sarò per sempre debitrice. Seguo Leslie su Tumblr e su Instagram, ma sono solo una dei suoi molti fan. Fortunatamente, ha generosamente accettato a rispondere ad alcune delle mie domande quando le ho mandato un’e-mail.

Jenn: Adesso, ogni volta che amo uno show, anche se non è Disney, mi trovo a pianificare modi di fare del Bounding con esso. Alcune settimane fa ho visto Firefly per la prima volta. A metà del primo episodio stavo già pensando a cosa usare per fare del Bounding per Kaylee. Anche per te il Bounding si è esteso al di là della Disney?

Leslie: Assolutamente! È divertente essere ai grandi magazzini e vedere un cappotto che potrebbe essere perfetto per Paddington Bear, o un maglione che Hermione potrebbe indossare.

Jenn: Hai mai pensato che qualcuno stesse facendo del Bounding quando in realtà non era così?

Leslie: C’è un gioco che facciamo a Disneyland dove individuiamo i DisneyBounds e proviamo a indovinare se stanno facendo Bounding intenzionalmente o no.

Jenn: Come ci si sente quando la Disney mostra interesse nelle tue idee sul DisneyBound?

Leslie: È qualcosa di surreale! Qualcosa che non mi sono mai neanche sognata succedesse quando ho iniziato DisneyBound. È fantastico!

La mia ultima domanda si riferisce al fatto che la Disney ha davvero accettato Leslie e il Bounding. È interessante leggere di Bounding su alcuni del forum di viaggio della Disney, perché è una cosa risaputa che gli adulti non possono entrare nel parco in “costume” a meno che non ci sia una festa di Halloween. Comunque, il Bounding è molto sottile e tutti i membri del cast (termine nel linguaggio della Disney per indicare i dipendenti) ai parchi sembrano adorarlo. Una veloce ricerca su Google per DisneyBounding mostra migliaia di immagini di persone che posano nei loro vestiti Bounding, proprio di fianco ai veri personaggi.

Sarei felicissima di incontrare Leslie di persona, così potremmo parlare per ore. Mentre riguardo questo post per l’ultima volta, sto pensando alla sua idea su Paddington Bear. Paddington mi porta a Peter Coniglio nella mia mente e per caso ho proprio un paio di bellissimi orecchini a forma di coniglio. Questo è un filo dei pensieri che mi è completamente familiare. Anche stanotte starò su fino a tardi, frugando tra i miei vestiti. Ho qualcosa che potrebbe andare bene per Wonder Woman? Vediamo… rosso, giallo, blu… Magari orecchini a forma di stella? Mi sa che devo andare ancora a fare shopping.

Jennifer Reck è una fan Disney da tutta la vita e vuole anche che sappiate che è una Tassorosso. Gestisce il sito jennspirationts.com, dove passa tanto tempo a creare nuove art per vari fandom. (Vende anche design di t-shirt da geek su www.jennspirationts.com. Ogni tanto scrive poesia e si sfoga su www.Jennstwosteps.blogspot.com.)

Questo post è stato tradotto dai traduttori volontari di OTW. Per saperne di più sul nostro lavoro, visita la pagina di Traduzione su transformativeworks.org.