OTW supporta la commercializzazione delle fanfic?

La missione di OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) è in primo luogo proteggere i creatori di lavori fandomici che lavorano puramente per amore e condividono i propri lavori gratis all’interno dell’economia fandomica, che desiderano essere parte di una comunità e connettersi con altri fan e celebrare e rispondere alle opere da cui traggono divertimento.

Questi fan creano comunità vibranti e attive intorno all’opera che viene celebrata, tendono a spendere ingenti somme di denaro sull’opera originale e sul merchandise ad essa correlato, incoraggiando altri a comprare. Non competono con l’opera del creatore originale e, anzi, ne aiutano la promozione.

Anche se alcuni lavori trasformativi circolano in maniera legittima sul mercato con fini redditizi – parodie come The Wind Done Gone (versione di Via col Vento raccontata dalla prospettiva di uno schiavo), analisi critiche che citano in maniera estesa da un originale, “guide non autorizzate”, ecc – non è proprio questo ciò che scrittori di fanfic e creatori di fanwork in generale stanno facendo o tentando di fare. Vogliamo soltanto goderci il nostro hobby e le nostre comunità e condividere i nostri lavori creativi, senza la costante e incombente minaccia di un avvocato troppo zelante in qualche corporazione, pronto a inviare diffide, basandosi non su elementi di legalità, ma sulla sproporzione finanziaria in loro favore.