Passo Dopo Passo – Organization for Transformative Works – Chiamata alle Iscrizioni – dal 3 al 9 Aprile

Chiamata alle Iscrizioni di Aprile: Parliamo di Transformative Works and Cultures (Culture e Fanwork Trasformativi)

Cosa ti entusiasma degli studi accademici riguardanti il fandom?

“Ecco cosa mi entusiasma,” ha detto Karen Hellekson nel 2008 (in inglese): “un journal accademico che, anziché respingerli o deriderli apertamente, accoglie a braccia aperte gli studi sui fan… e che dà per scontato che i fan forniscano un valido apporto alla nostra cultura, apporto che merita di essere analizzato.”

Il journal è Transformative Works and Cultures (Culture e Fanwork Trasformativi, o TWC; in inglese), e viene gestito, controllato con revisione paritaria, modificato e supportato da membri di OTW e da fan come te.

TWC è una rivista a cui contribuiscono studenti di cultura dei fan di tutto il mondo. È redatta da Hellekson e Kristina Busse, e finora ne sono stati pubblicati 15 numeri, che includono affascinanti contributi su argomenti che spaziano dai fanvideo al lavoro dei fan, a Supernatural. (Tutti i link portano ad articoli in lingua inglese.)

Ed ecco un’altra cosa per cui entusiasmarsi: TWC è una rivista completamente gratuita per il pubblico e lo è sempre stata fin dal principio. I journal accademici sono tradizionalmente riservati a persone legate al mondo universitario. Spesso è necessario pagare dai 30 ai 45 US$ per poter accedere a un singolo articolo. Ma il nostro è un journal puramente virtuale, ad accesso libero e totale: è gratis per i lettori fin dal primo momento. In più, la nostra licenza Creative Commons permette a chiunque di ristampare i saggi gratuitamente. Questi sono i principi essenziali (in inglese) alla base di TWC, che gli permettono di conseguire il suo obiettivo di connettere gli studi accademici e i fan attraverso l’accessibilità e la comunità. Questo è il motivo per cui il journal ha anche uno spazio libero dove i fan non studenti possono esporre le proprie idee, attraverso la sezione Symposium di ogni numero.

Nel 2013, TWC ha ottenuto una maggiore visibilità e grandi apprezzamenti dal mondo accademico (in inglese) per i suoi articoli. Hellekson ha definito questo evento “una grande vittoria per TWC e un riconoscimento dell’alta qualità del lavoro che pubblichiamo”, nonché un buon segno per gli studi online.

Di recente, i redattori Hellekson e Busse hanno lavorato anche a raccogliere in un unico volume un certo numero di testi accademici fondamentali che trattano di fandom. Tutti i diritti d’autore per The Fan Fiction Studies Reader (in inglese) sono interamente di OTW!

Perciò cosa devi aspettarti? Lo staff di TWC continua il suo ottimo lavoro – il numero 16 della rivista è già stato perfezionato, e il 17 è in avanzata lavorazione – e pianifica di allargarsi ad altre aree di studio sui fan, includendo un maggior numero di fandom non occidentali e fandom non relativi ai media, come quelli di sport e musica, e di “sperimentare nuove forme di studi digitali”.

Offrirti TWC è un viaggio molto impegnativo. I redattori, i membri dello staff e gli studenti lavorano principalmente dietro le quinte, sollecitando saggi di alta qualità, revisionandoli collettivamente, e facendo sì che ogni numero della rivista arrivi in tempo, ben confezionato e perfetto in ogni sua parte. Per la comunità di TWC, ogni numero è un traguardo, il prodotto di centinaia di ore di lavoro accademico, duro ma avvincente.

E se tutto questo esalta anche te, considera la possibilità di supportare gli studi aperti a tutti e di alta qualità di TWC — per favore fai una donazione!