10 anni di AO3

Dieci anni di AO3: Michele Tepper

Il contributo di Michele Tepper è anche l’ultimo post della nostra serie che celebra i 10 anni dal lancio di Archive of Our Own – AO3 (Archivio Tutto per Noi). Michele è stata un membro fondatore di OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) e ha aiutato a creare gran parte del look di AO3: agli inizi infatti era a capo del design. Il suo contributo offre una bella conclusione alla serie, evidenziando l’importanza di lavorare insieme per far avere successo a un progetto così grande.

Mi sono avvicinata ad OTW perché conoscevo già alcuni dei fondatori. Avevo progettato un forum per i fan di Buffy (buffistas.org) qualche anno prima, quindi mi rendevo conto di quanto potesse essere sfidante lavorare in remoto con un team di volontari su un progetto per una comunità di fan. Inoltre stavo lavorando per uno studio di design di prodotti digitali, e là ho visto crescere l’ondata di commercializzazione del “contenuto generato dagli utenti”; mi è piaciuta l’idea di fare qualcosa che aiutasse i lavori trasformativi a restare in mano ai rispettivi creatori. Così ho detto a Naomi Novik che ero interessata ad aiutarli, e questa è la storia di come mi sono ritrovata ad essere uno dei membri fondatori di OTW!

La cosa che ricordo più nitidamente degli esordi di AO3 è lo spirito di collaborazione. Naomi, cmshaw e io abbiamo passato lunghe ore a definire le funzioni base dell’archivio – una collaborazione tra tecnici e designer specializzati nella user experience per trovare la soluzione migliore. Abbiamo stilato una tabella di marcia per guidare AO3 per i primissimi anni, e abbiamo creato un’esperienza che la gente definisce eccezionale, e sono fiera di tutto questo.

Il mio aspetto preferito di AO3 è il sistema di tag e gli organizzatori di tag. Ho la pagina del tag “feels” (emozioni) tra i segnalibri del mio telefono, e quando mi serve uno stimolo sul piano emozionale vado a leggere tutti i modi in cui la gente ha taggato le emozioni, modi che gli organizzatori hanno elencato e unito. Ogni volta mi rende felice in una maniera assurda.

Non faccio finta di sapere quale sarà il futuro di OTW, perché non sarei stata in grado nemmeno di predire il suo passato! I fanwork sono molto più accettati nella cultura di massa di quanto lo fossero dieci anni fa, e OTW e AO3 sono gran parte del motivo per cui oggi la situazione è migliorata.

Ed è tutto per la nostra serie dal dietro le quinte di AO3. Apprezziamo tantissimo tutti coloro che hanno contribuito, e anche gli altri volontari che hanno lavorato sodo sin dalla fondazione di OTW per rendere AO3 un rifugio per i fanwork di tutti i tipi. Siamo d’accordo con Michele quando dice che i fanwork e la cultura dei fan sono molto più accettati di quanto lo fossero 10 anni fa, e siamo orgogliosi di pensare che OTW e AO3 hanno contribuito a renderli tali. Un brindisi ai 10 anni di AO3!


OTW è l’organizzazione no-profit che ha dato vita a molti progetti, tra cui AO3, Fanlore, Porte Aperte, TWC e Patrocinio Legale di OTW. Siamo un’organizzazione gestita da fan, interamente supportata da donazioni e dal lavoro di volontari. Per maggiori informazioni su di noi visita il sito di OTW. Per maggiori informazioni sul nostro team di traduttori volontari che hanno tradotto questo post, visita la pagina di Traduzioni.

10 anni di AO3

Dieci Anni di AO3: Rebecca Sentance

Rebecca Sentance è la presidente di Fanlore, nonché membro dello staff del comitato Documentazione AO3 ed editor grafico per Transformative Works and Cultures – TWC (Culture e Lavori Trasformativi). Riceviamo il suo contributo per la seconda parte della nostra serie in cinque puntate che celebra i dieci anni dal lancio di Archive of Our Own – AO3 (Archivio Tutto per Noi). Anche se non fa parte di OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) da altrettanto tempo quanto la nostra contributrice precedente, Francesca Coppa, Rebecca è meritatamente nota per essere una volontaria di OTW coinvolta in molti comitati diversi. Ecco qui cosa ha da dire sulle sue esperienze di lavoro con noi:

Sono stata coinvolta in OTW per la prima volta nel 2015, ma già da parecchi anni desideravo farne parte. Una combinazione tra il mio essere una studentessa a tempo pieno e la capacità di mancare regolarmente le finestre temporali per il reclutamento mi hanno impedito di farlo fino all’estate successiva al conseguimento della mia laurea magistrale. Avevo finalmente deciso di impegnarmi seriamente per aderire a questo volontariato, e avevo programmato un alert sulla pagina per i Volontari di OTW per monitorare eventuali cambiamenti. Il primo comitato che ha aperto il reclutamento dopo averlo impostato è stato il comitato Documentazione AO3. Ho inviato la mia adesione, e il resto è storia!

Essere una delle persone responsabili di abbozzare ed editare la documentazione di aiuto di AO3 (come le FAQ e i tutorial) mi ha concesso un esaltante posto in prima fila per assistere ad alcuni dei grandi cambiamenti di codice di AO3 nel corso degli anni. Il mio momento di maggiore orgoglio finora in qualità di volontaria di OTW – a parte quando AO3 ha vinto un Hugo Award! – è stato l’essere coinvolta nel collaudo del grande aggiornamento al sistema di ricerca e filtraggio di AO3 rilasciato lo scorso anno, e vedere il mio nome nelle note di rilascio. Sono anche molto affezionata alla FAQ sugli strumenti non ufficiali per browser, che ho dovuto editare come primo compito in qualità di membro del comitato Documentazione AO3. Mi ha dato l’opportunità di scaricare e testare in prima persona una quantità di strumenti e codici divertenti.

Quando ho creato il mio account AO3 nel 2011, ero principalmente attratta dalle tag e dal modo in cui gli utenti potessero creare nuovi fandom e nuove relazioni semplicemente creando tali tag. Sono stata orgogliosa di pubblicare una delle prime fanfiction del fandom Pirates of the Caribbean: Oltre i Confini del Mare! Ad oggi scrivo molte fanfiction per un piccolo fandom ispirato a un podcast, ma tuttora non provo gioia più grande che creare una tag mai usata prima di allora.


OTW è l’organizzazione no-profit che ha dato vita a molti progetti, tra cui AO3, Fanlore, Porte Aperte, TWC e Patrocinio Legale di OTW. Siamo un’organizzazione gestita da fan, interamente supportata da donazioni e dal lavoro di volontari. Per maggiori informazioni su di noi visita il sito di OTW. Per maggiori informazioni sul nostro team di traduttori volontari che hanno tradotto questo post, visita la pagina di Traduzioni.

Image of a ballot

Calendario delle Elezioni OTW 2019 e termine per le iscrizioni

Il comitato Elezioni di OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) è felice di annunciare che è stato pubblicato il calendario per le elezioni 2019!

Quest’anno le elezioni si terranno dal 9 al 12 agosto . Questo significa che il termine ultimo per un membro dello staff di dichiarare la sua candidatura è il 14 giugno.

Come al solito, il termine ultimo per iscriversi come membro e avere diritto al voto è il 30 giugno. Se hai intenzione di votare, assicurati che in quella data la tua iscrizione risulti attiva.

Puoi trovare le istruzioni su come diventare membro sul sito di Elezioni o, se sei già al corrente della procedura attuale, puoi effettuare la tua donazione qui!

Se vuoi più informazioni sul processo elettorale in generale, puoi consultare la pagina delle Norme sulle Elezioni.

Non vediamo l’ora di affrontare una stagione elettorale attiva con un’intensa comunicazione tra candidati ed elettori, e speriamo che anche tu ne farai parte. Non dimenticarti di seguire il comitato Elezioni su Twitter per essere sempre al passo con le ultime news!

Se hai domande o commenti, non esitare a contattare il comitato Elezioni.


OTW è l’organizzazione no-profit che ha dato vita a molti progetti, tra cui AO3, Fanlore, Porte Aperte, TWC e Patrocinio Legale di OTW. Siamo un’organizzazione gestita da fa, interamente supportata da donazioni e ad assunzione volontaria. Per maggiori informazioni su di noi visita il sito di OTW. Per maggiori informazioni sul nostro team di traduttori volontari che hanno tradotto questo post, visita la pagina di Traduzioni.