OTW Guest Post

Guest Post di OTW: Agnese Pietrobon

Di tanto in tanto, OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi) ospiterà dei guest post sui suoi account di notizie. Questi ospiti offriranno un punto di vista esterno su OTW o su aspetti del fandom su cui i nostri progetti potrebbero influire. Questi post manifestano le opinioni personali dei loro autori e non necessariamente riflettono la visione o le norme di OTW. Se volete lasciarci un suggerimento per futuri guest post, potete farlo lasciando un commento qui sotto o contattandoci direttamente. Siamo sempre lieti di ricevere consigli dai fan!

Agnese Pietrobon è studiosa indipendente di studi sul fandom, con una laurea specialistica in psicologia sociale e psicologia della comunicazione. Attualmente è presidente dell’associazione culturale fanheart3, dedicata ai fan e alla cultura dei fan. Oggi, Agnese parla del suo lavoro per fanheart3, la prima convention italiana sulle fanfiction, e la sua storia personale nel fandom.

Come hai cominciato ad appassionarti di fandom e fanwork?

Immagino di essere entrata nel mondo del fandom prima ancora di sapere che cosa volesse davvero dire la parola “fandom”. Quand’ero piccola, con gli amici ci divertivamo a mettere in scena pezzi dei nostri film e telefilm preferiti, ma cambiando gli eventi principali: Guerre Stellari, i film di Bud Spencer e Terence Hill… Poi, alle superiori, con la mia migliore amica abbiamo iniziato a condividere un quadernino in cui ci raccontavamo a vicenda storie all’interno delle quali eravamo presenti come personaggi e incontravamo i Backstreet Boys (imbarazzante, ma normale per delle adolescenti) e Kevin Spacey (sempre imbarazzante, ma meno normale per quindicenni). Né io né lei avevamo idea che questi racconti potessero essere descritti come “self-insert fanfiction” (e non adatte ai minori, tra l’altro…), ma a nostra discolpa erano anni in cui Internet era ancora agli inizi e concetti come fanzine o fanart erano completamente sconosciuti nel piccolo paese in Italia in cui vivevamo. Per me essere fan era dunque tutto questo ma anche raccogliere foto dai giornali, guardare e riguardare le mie videocassette preferite, magari facendo il fermo immagine sulle espressioni più stimolanti dei personaggi che preferivo… e condividere tutto questo con le persone che avevo accanto.
È stato solamente dopo, quando ho iniziato a leggere i libri di Harry Potter, che sono riuscita a trovare un nome per tutte queste cose che facevo: mi sono iscritta ad un blog dedicato a questo fandom e ho iniziato a condividere opinioni con gli altri membri del gruppo sulle nostre coppie preferite o riguardo il fatto che Severus Piton fosse il vero padre di Harry. Eravamo ancora al quarto libro, in attesa che il quinto venisse pubblicato, quindi teorie e idee erano all’ordine del giorno. Ad un certo punto qualcuno ha posto alla nostra attenzione dei racconti chiamati “fanfiction”. Ed è stata la fine. Un universo di nuove, straordinarie possibilità. E così, due anni dopo e un’infinità di fanfiction slash sulle spalle, mi sono ritrovata a scrivere la tesi di laurea su questo tipo di fanwork e da lì non ho più smesso di studiare quello che i fan erano in grado di creare. Approfondisci

A Little Piece of Gundam Wing e Soul Circuit stanno arrivando su AO3

a Little Piece of Gundam Wing header

Soul Circuit header

A Little Piece of Gundam Wing, un archivio di fanfiction e fanart su Gundam Wing e Soul Circuit, un archivio di fanfiction su Koko Wa Greenwood, stanno per essere importati su Archive of Our Own – AO3 (Un Archivio Tutto Per Noi).

In questo post:

Approfondisci

Celebrating OTW's 10 Years of History

25 Cose da Sapere su OTW

Molti di voi potrebbero non essere ancora familiari con OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi), altri seguono i nostri progressi da quando siamo partiti nel 2007. Ad ogni modo, speriamo che abbiate scoperto cose nuove su di noi nel corso di questo mese. Dato che dovremo aspettare un po’ per il prossimo anniversario importante, ecco 25 cose sulla nostra organizzazione che potete da scoprire ora! Approfondisci